Nati il 13 Ottobre

Nascere il 13 Ottobre: resistenza ed intensità

Il 13 è un numero molto particolare che richiama connessioni tutt’altro che piacevoli: tradizionalmente infatti si dice che questo numero porti sfortuna. Ma c’è molto di più dietro a questo numero: si pensi che esiste una vera e propria fobia in merito, la triscaidecafobia, ovvero la paura del numero 13.

Pare che all’origine di questa tradizione che non vede di buon occhio questo numero, ci sia il famoso Venerdì 13 Ottobre 1307, quando Filippo IV di Francia ordinò di arrestare tutti i Cavalieri Templari.

Si noti che la data coincide perfettamente per i nati in questo giorno, ed essendo questa una data piuttosto cupa per la cristianità, il 13 sarebbe diventato un numero legato alla malasorte.

In altre culture questo numero è invece segno di buon auspicio. Secondo la numerologia esoterica il 13 è un numero legato all’elemento Terra, una terra in perenne movimento, piena di energia. È senza dubbio uno dei numeri che ha una valenza spirituale più profonda: se il 12 rappresenta la fine di un ciclo, la coscienza si rovescia e rimane sospesa per un attimo, una sorta di pausa prima di passare oltre.

Tutte le finzioni sembrano sparire in questo attimo simboleggiato dal numero 13, ci si libera in esso da tutte le cose inutili, non necessarie. È un momento di “taglio”, di liberazione, anche doloroso, ma assolutamente necessario per progredire.

Proprio per queste ragioni questo numero è spesso associato alla morte: essa infatti rappresenta tradizionalmente un momento di sospensione tra due mondi, in cui si passa per un brusco taglio da tutte le cose materiali per poi aspirare ad una fase successiva.

È questo, secondo molte culture, un momento in cui la personalità viene ripulita e rimane in ombra, l’individuo raggiunge uno stato “diminuito” per prepararsi ad un passaggio più importante.

Non a caso la tredicesima carta degli Arcani Maggiori è proprio La Morte. Molto spesso i mazzi non mettono nemmeno il nome a questo Arcano che viene chiamato confidenzialmente “la carta senza nome”. Solitamente è rappresentato da una figura scheletrica che è intenta a navigare su una piccola barca.

Questo è ovviamente un rimando simbolico al ruolo della morte di traghettatore delle anime, dal mondo all’aldilà.

Nella Divina Commedia questo ruolo era svolto da Caronte. In fondo è proprio la morte che rappresenta perfettamente quel momento di sospensione, tra questo mondo e l’altro. Una fase in cui ci si libera dalle zavorre del mondo e ci si prepara a un altro stato di coscienza.

Dal punto di vista dei significati questa carta è legata alla fine di qualcosa, alla pulizia radicale, al mutamento, al cambiamento, alla rivoluzione, alla trasformazione profonda, ad eliminare tutto ciò che va ad impedire l’evoluzione. Qualora la carta de “La Morte” si presenti nella stesa in senso invertito è da interpretare come un simbolo di pigrizia, di ira, di sonno, di letargia, di speranze distrutte, di odio, di violenza.

Dal punto di vista planetario invece, i nati il 13 Ottobre, sono legati ad Urano che è un pianeta allo stesso tempo ondivago ed esplosivo ed è importante che essi imparino a dominare l’influsso uraniano. La connessione tra l’influsso di Urano e quello di Venere, che governa il segno della Bilancia, può portare a sviluppare relazioni amorose non convenzionali, piuttosto strane e fuori dagli schemi.

 

I nati in questo giorno

I nati il 13 Ottobre si rivelano straordinariamente orientati verso il successo, soprattutto dal punto di vista professionale. Sono persone estremamente tenaci, resistenti, dotate di grande intensità e determinazione.

A volte tutta questa loro carica e convinzione sfocia in una certa rigidità che li porta a rilassarsi molto poco e ad avere relazioni personali un po’ complesse: essi infatti non risultano molto gradevoli in ambito sociale e ricreativo.

In realtà essi si dimostrano piuttosto generosi e gentili con le persone che hanno accanto, ma il loro atteggiamento perennemente critico può influire negativamente sui rapporti interpersonali sia a lavoro che nella sfera personale. D’altro canto però essi sono estremamente stimati per le loro indubbie capacità lavorative che li trasforma in dei veri e propri punti di riferimento.

Dal punto di vista professionale essi sono destinati al successo, tuttavia può capitare che essi vadano incontro ad una sorta di blocco nella loro carriera generato da una certa frustrazione perché non riescono a fare apprezzare le loro capacità come meriterebbero.

Ma la competitività è un punto su cui essi dovranno lavorare. I nati in questo giorno dovrebbero imparare, prima possibile, a conoscere meglio sé stessi per crearsi dei legami famigliari e sociali davvero duraturi.

 

La Salute

I nati il 13 Ottobre hanno un obiettivo importante da raggiungere durante il loro percorso: imparare a rilassarsi. I loro maggiori problemi dal punto di vista della salute sono infatti legati allo stress e alle tensioni a cui essi si sottopongono.

A volte, per uscire da queste condizioni, i nati in questo giorno si affidano a farmaci o a droghe, andando a peggiorare ancora di più la situazione e sviluppando anche delle forme di dipendenza.

Tendenzialmente essi infatti non sono portati molto per l’autoanalisi e preferiscono di gran lunga andare a cercare dei rimedi esterni anziché esplorare gli strumenti a loro disposizione che si trovano dentro di loro.

Chi tra essi ha serie problematiche con stress e tensioni dovrebbe cercare un aiuto psicologico ed è comunque fortemente raccomandato l’avvicinarsi ad una serie di pratiche che portino a conoscere sé stessi: yoga, tutte le forme di meditazione, esercizi di rilassamento…

 

Il Santo del giorno

Il tredicesimo giorno del decimo mese dell’anno è dedicato nel calendario cristiano a San Teofilo di Antiochia, vescovo e raffinato teologo scrisse l’Apologia ad Autolico che è pervenuta fino a noi ma, secondo quanto ricorda Eusebio di Cesarea, Teofilo scrisse anche altre importanti opere.

 

Conclusione

I nati il 13 Ottobre hanno bisogno di riconoscere in sé stessi i sintomi dello stress e della misura satura: quando in pratica è necessario mollare tutto e andarsene in vacanza. Non è un atto egoistico poiché ciò migliorerà anche la vita di tutto coloro che stanno loro intorno.

 

 

Clicca qui per vedere tutti i giorni di nascita

Lascia un commento

Scopri di più da Numerologia Esoterica

Abbonati ora per continuare a leggere e avere accesso all'archivio completo.

Continue reading

Hai bisogno di aiuto?