La Mappa dei Talenti e dei Bisogni - 1° Parte

La Mappa dei Talenti e dei Bisogni | 1° parte (Video)

LA MAPPA DEI TALENTI, STRUMENTO DI CONOSCENZA DI SÉ

 

Ciao a tutti e benvenuti a un nuovo affascinante viaggio nel mondo della Numerologia Esoterica! Oggi parleremo di una materia misteriosa e affascinante che utilizza i Tarocchi, in particolare gli Arcani Maggiori dei Tarocchi, per interpretare i numeri della data di nascita. Ma prima di immergerci in questa straordinaria disciplina, assicuratevi di cliccare sul pulsante “Iscriviti” e attivare la campanella delle notifiche in modo da non perdere neanche un nostro interessante video.

La Numerologia Esoterica è differente da tutte le altre numerologie per alcuni importanti particolari che la distinguono. Innanzitutto, essa si basa su una numerazione a base 22, invece che sulla più comune base 9. Questa caratteristica rende la Numerologia Esoterica incredibilmente potente e in grado di offrire una prospettiva unica sulla nostra personalità e il nostro destino.

Inoltre, a differenza di altre forme di numerologia, la Numerologia Esoterica non tiene conto del nome e del cognome nella sua analisi. Questo significa che i risultati sono puramente basati sulla data di nascita, offrendo una visione più autentica della nostra essenza interiore.

Ma qui non finisce! Nella Numerologia Esoterica non troverete concetti come “numeri ombra”, “numeri karmici” o “numeri maestri”. Questa disciplina si basa invece sulla Mappa dei Talenti, che è anche conosciuta come la Mappa dei Bisogni, come strumento principale di calcolo. Questa mappa ci permette di comprendere meglio i nostri talenti innati e le sfide che affrontiamo nella vita quotidiana.

Funzione e Conflitto:

Un altro aspetto intrigante della Numerologia Esoterica riguarda la sua visione della vita, che è divisa in due aspetti fondamentali: Funzione e Conflitto. La Funzione rappresenta il nostro lato più positivo, i nostri talenti naturali e le nostre abilità. Il Conflitto, d’altro canto, riflette le sfide e le difficoltà che dobbiamo superare nel nostro percorso di crescita personale.

Trovare la tua mappa numerologica:

Se sei curioso di scoprire quali numeri si nascondono nella tua Mappa dei Talenti secondo la Numerologia Esoterica, hai fortuna! Puoi utilizzare uno strumento gratuito che abbiamo messo a tua disposizione su www.mappadeitalenti.com. Basta inserire la tua data di nascita e lasciare che la magia della numerologia sveli i segreti della tua personalità.

In questo video abbiamo solo grattato la superficie di questa potente e affascinante materia chiamata Numerologia Esoterica. Se desideri approfondire ulteriormente o avere una lettura dettagliata della tua Mappa dei Talenti, ti invitiamo a visitare il nostro sito www.numerologiaesoterica.com, dove troverai una vasta gamma di risorse e informazioni preziose.

Grazie per essere stati con noi in questo viaggio nell’universo della Numerologia Esoterica. Non dimenticate di lasciare un like se avete trovato questo video interessante e di condividere le vostre esperienze con la numerologia nei commenti. Ci vediamo nel prossimo video!

Buona visione
Piergiorgio Carlini

Guarda anche la 2° parte de La Mappa dei Talenti e dei Bisogni

 

Trascrizione del video:

Ciao, oggi parliamo di numerologia. Quanti tipi di numerologia esistono? Ne esistono diversi: esiste quella classica, quella vedica, quella angelica, quella cinese, quella indiana, quella araba.

Oggi parliamo però della Numerologia Esoterica. Ecco questa è la numerologia che tratteremo in questo video. Da cosa si differenzia?

Intanto perché si chiama così? Perché utilizza gli arcani maggiori dei tarocchi per interpretare… per leggere e per comprendere il comportamento di noi esseri umani.

Allora quali sono le principali differenze?

La prima differenza è che è su base 22. 22 sono i tarocchi, 22 sono le lettere ebraiche. Ecco, 22 sono anche i numeri, cioè la base che noi che utilizziamo per leggere la nostra data di nascita. Dunque su base 22. Mentre le altre numerologie sono su base 9, hanno i numeri karmici, i numeri ombra, in numeri maestri, noi invece abbiamo soltanto questi 22 numeri.

Tra l’altro la numerologia classica utilizza anche il nome e il cognome. Noi prendiamo soltanto la data di nascita, cioè giorno, mese e anno.

Vediamo, a parte questa differenza, quali altre differenze ci sono.

Ha anche uno strumento che le altre numerologie non hanno, perché le altre si basano sempre su dei calcoli, questa ha la Mappa dei Talenti, probabilmente ne avrete già sentito parlare, la Mappa di Talenti o Mappa dei Bisogni, è uno strumento o meglio è una mappa una vera, dove attraverso dei calcoli fatti semplicemente utilizzando il giorno, il mese, e l’anno, si posizionano i numeri nelle varie caselle, e queste ci servono per interpretare i comportamenti nei vari ambiti della nostra vita.

L’idea di base di questa numerologia è che noi non nasciamo così per caso, ma scegliamo proprio non solo la data di nascita ma scegliamo anche la famiglia dove nascere, e da questa famiglia noi riceviamo tutta una serie di vibrazioni, di energie, di conflitti, a cui poi dobbiamo dare risposta, cioè dobbiamo portare in soluzione, per una questione di evoluzione. Quindi questo è quella diciamo l’idea di base.

I due temi fondamentali principali su cui si basa questa numerologia sono la Funzione e il Conflitto.

Che cos’è la funzione?

Dunque, noi possiamo vivere la vita in due modalità una è in armonia e l’altra è in disarmonia. In armonia quando noi viviamo in accordo con i nostri desideri, con i nostri obiettivi, con il nostro scopo, i nostri scopi di vita e in disarmonia, invece, quando c’è qualcosa che non va, quando non viviamo, appunto, in armonia, quando non viviamo felici e contenti, sereni, sviluppando naturalmente quelli che poi sono le nostre potenzialità di base.

Vivere in funzione a che cosa porta?

Porta a sviluppare appunto le nostre potenzialità che sono già insite dentro di noi, cioè, noi già nasciamo con dei potenziali…

Ecco, questi potenziali noi possiamo leggerli attraverso i numeri e comprendere quali sono i talenti, su cui dovremmo investire tempo e denaro per poter, appunto, ottenere poi i benefici dallo sviluppo di questi Talenti.

Di contro, se noi invece viviamo in disarmonia non sviluppiamo quei Talenti, ma anzi, vivremo tutta una serie di conflitti che ci porteranno naturalmente ad avere delle complicazioni, ad avere dei malcontenti malumori e problemi. Problemi che ci impediranno di sviluppare i nostri potenziali.

Come come si usa questa questa numerologia? Qual è l’approccio che utilizziamo? Come possiamo utilizzare questa numerologia?

Ecco, non va utilizzata stile cartomanzia, cioè non è un’arte divinatoria. Noi non possiamo interpretare e sapere che cosa ci aspetta, noi possiamo lavorare nel qui e ora.

Sapere quali sono i nostri potenziali ci permette di lavorare per poter poi avere un futuro migliore, per poter poi ottenere delle ricompense dal lavorare ora, in armonia, sfruttando le nostre le potenzialità e i nostri Talenti.

Dunque, si usa sulla base di domande e di problemi veri, che ci vengono sottoposti quando noi facciamo appunto queste sedute, che sono una sorta di seduta di coaching o di counseling, per chi lavora nel nell’aiuto alla persona.

Attraverso un problema reale noi, utilizzando la Mappa dei Talenti, con uno sguardo anche superficiale, riusciamo subito a capire quali potrebbero, non quali sono, ma quali potrebbero essere i problemi che impediscono alla persona di vivere in funzione.

È ovvio che noi non sappiamo che cos’è da una lettura superficiale, ma attraverso una serie di domande noi possiamo comprendere che cosa impedisce alla persona di ottenere, di raggiungere gli obiettivi che cerca di prefiggersi, che cerca di porsi, che cerca di di ottenere, insomma.

E dunque con una serie di domande noi portiamo la persona, intanto a comprendere, dunque a parlare a comunicare, a togliere fuori quello che molte volte,
la gran parte delle volte, è difficile. Difficile perché la comunicazione è un qualcosa di complesso, noi è vero che sappiamo parlare, è vero che ci viene facile parlare, ma non è così facile come sembra.

Emettere naturalmente delle parole e dire delle cose, è semplice, perché è una delle nostre facoltà quella di parlare, di dire delle parole.

Ma esprimere dei concetti volti a ottenere un qualcosa di specifico con successo, non è così semplice, perché il fatto di saper parlare molte volte ci impedisce di approfondire questa nostra capacità, che può essere anche un talento, e dunque uno strumento importante per ottenere ciò che noi vorremmo, impedendoci appunto di ottenere ciò che ci prefiggiamo e di avere una vita migliore.

Dunque, per chi è utile studiare la numerologia e perché è utile avere questa capacità?

Prima di tutto per se stessi. Attraverso la lettura della mia Mappa posso comprendere che cosa mi impedisce di… quali sono i limiti, come faccio a mettermi quei limiti, o che cosa mi che cosa mi porta a mettere in quei limiti, posso vedere quali sono i miei talenti di base e dunque creare le condizioni per riuscire, per migliorare, per svoltare, cambiare, quello che sto facendo e migliorare la mia vita in generale, ma posso anche utilizzarla per i miei figli, perché sapendo già in partenza quali sono le potenzialità che cosa si nasconde dentro di loro, io posso creare per loro le condizioni utili per sviluppare i talenti, inespressi ancora, perché comunque vanno coltivati questi Talenti.

Se un figlio ha un talento del musicista noi non lo mettiamo in condizioni di suonare uno strumento, perché comunque può dare fastidio, magari abitiamo in un condominio o in un appartamento dove ci sono delle persone che non sopportano la musica, non sopportano il chiasso, i rumori, impediamo loro di sviluppare appunto quel talento.

Oppure se hanno il talento del disegno dell’arte, della pittura, se non gli creiamo le situazioni, le condizioni per poter sviluppare quel talento, non lo svilupperanno mai o lo svilupperanno in futuro magari, non come una professione forse, magari come un hobby.

Avere queste informazioni in anticipo ci permette di programmare e pianificare la vita dei nostri figli, naturalmente in meglio. Cioè, non è che sfruttiamo i nostri figli per ottenere poi delle ricompensa, dei benefici per noi, naturalmente la facciamo per loro.

Poi, per chi è utile la numerologia?

Per chi lavora nel coaching, per chi lavora come counselor, per chi lavora all’interno in azienda, per esempio nelle risorse umane, per capire quali sono le attitudini i talenti di una persona ti permette di inquadrarla meglio nella mansione o affiancarla magari a delle persone con cui può lavorare in team, in sinergia e sfruttare naturalmente i talenti a beneficio di tutti, non solo per la persona ma soprattutto per l’azienda.

Dunque, è uno strumento, una materia, una disciplina, una scienza, se vogliamo, per chi pensa che sia una scienza anche se di scientifico non ha nulla, che può essere utile veramente a tantissimi, per diversi diverse tipologie di lavoro sia professionali ma anche personali.

Un altro esempio.

Per esempio noi utilizziamo i tarocchi. Perché i tarocchi? Perché è  uno uno strumento potente l’utilizzo dei tarocchi?

Perché una cosa è ricordarsi quali sono le informazioni, le particolarità di un numero che è un qualcosa di sterile, qualcosa che non rappresenta un’immagine, mentre il tarocco rappresenta un’immagine, ha della simbologia, la stessa posizione del personaggio, i colori della carta ci raccontano, ci dicono quali sono le caratteristiche, dunque potenzialità e limiti di quel numero.

Per esempio l’1è Il Bagatto. Il Bagatto viene rappresentato con un personaggio che ha un tavolino a cui manca una gamba, con degli strumenti sul tavolo. E lui è lì con questi strumenti, essendo il numero 1, rappresenta la persona che ha tutto il potenziale, ma essendo il numero 1 o meglio, appena nato, perché il numero 1 è il primo numero, dunque appena nato, è un bambino che ha, sì, tutti gli strumenti, ma gli manca la conoscenza, gli manca la creatività, gli manca l’uso, non ha esperienza, dunque non sa cosa farsene di questi strumenti.

Dunque (la carta) ci dice che l’1 ha tutto in potenza ma ancora non sa usare questi strumenti, ha bisogno della conoscenza del 2, della creatività del 3 e dell’azione e della capacità che ha il 4, di creare (realizzare).

Ok, questo per far intendere come è facile poi una volta che si ha l’immagine di quel numero attraverso l’arcano corrispondente, come si possa interpretare e di conseguenza comprendere anche le connessioni tra i vari numeri, semplicemente guardando le carte.

Voglio fare per esempio, un piccolo esempio, non voglio stare qui, adesso, a dilungarmi, perché comunque questo è soltanto un video di presentazione per far capire questa numerologia.

Allora, noi abbiamo il giorno, il mese e l’anno. Il giorno ci dice quello che la persona vuole fare, che gli piace fare, che desidera fare, ogni secondo, ogni giorno della propria vita. Dunque riguarda quello che gli piace fare. Il mese, invece, è una risposta automatica ai conflitti. Mentre invece l’anno è lo strumento genealogico, è un problema, il conflitto genealogico che ci viene passato a cui noi dobbiamo quindi dobbiamo dargli portarlo in soluzione.

A noi ci viene data alla nascita, questi conflitti che sono utili, non sono qualcosa che noi dobbiamo rifuggire, che dobbiamo allontanare, che dobbiamo cancellare, o finta di niente.

Noi dobbiamo proprio vederli come un qualcosa di utile, di importante, per imparare. Imparare da quel problema, cioè portarlo in soluzione sviluppando il talento necessario, per poi poter sfruttare questo talento anche per fare altre cose.

Questo è quello che ci dicono questi tre numeri. Poi da questi numeri, sommandoli e sottraendoli, vengono fuori tutta una serie di numeri, che non racconterò, non dirò e non spiegherò in questo video, tra cui uno che è la Personalità Profonda.

La Personalità Profonda è quello che noi siamo. Se il giorno di nascita è quello che noi vogliamo fare, dunque riguarda il fare, la Personalità Profonda riguarda l’essere. Noi siamo questo e facciamo quello. Ecco c’è una posizione che è quella del lavoro.

La posizione  del Lavoro ci dice quali sono i nostri Talenti in ambito lavorativo ma se noi facciamo ciò che ci piace (Giorno di nascita) come lavoro, sfruttando naturalmente i talenti che abbiamo nel Lavoro, possiamo dire che noi non lavoriamo perché facciamo ciò che ci piace. Ed è questo uno dei compiti su cui dovremo lavorare per, appunto, vivere la vita in armonia.

Poi ci sono anche tante altre cose ma non le vedremo in questo video, come già ho già detto, ma farò un altro video dove spiegherò tutti i 22 Arcani in maniera molto semplice ma utili per poter iniziare a fare un’analisi, a livello superficiale, della nostra data di nascita.

Esiste uno strumento che ti semplifica, che ti permette andiamo a fare i calcoli, senza dover fare i calcoli manualmente, e lo puoi trovare all’indirizzo mappadeibisogni.it.

Su questo indirizzo, registrandoti gratuitamente ,mettendo semplicemente la tua data di nascita, verranno fuori tutta una serie di numeri e di posizioni, quindi di Arcani.

Cliccando su ogni Arcano potrai leggere quello che dice quel numero su quella posizione, e da lì iniziare a fare dei piccoli passi per comprendere cosa e come puoi lavorare sul su di te, partendo appunto da questo strumento e la tua data di nascita. Sperò di averti dato delle informazioni utili e importanti magari anche dei consigli che possono esserti utili, ti do appuntamento al prossimo video.

Ciao

Lascia un commento

Scopri di più da Numerologia Esoterica

Abbonati ora per continuare a leggere e avere accesso all'archivio completo.

Continue reading

Hai bisogno di aiuto?