Tarocchi e Numerologia

La Numerologia Esoterica e i Tarocchi: abbinamento perfetto

La Numerologia Esoterica utilizza le proprie conoscenze antichissime affiancandole a quelle del mazzo dei Tarocchi, al fine di riuscire a leggere più chiaramente nella data di nascita di una persona.

I migliori corsi di numerologia esoterica insistono a fondo sulla possibilità di utilizzare gli Arcani Maggiori come ulteriore arma per capire i talenti, i bisogni e i comportamenti in conflitto di una persona.

Grazie all’applicazione della Numerologia Esoterica e ai Tarocchi è possibile andare a disegnare la Mappa dei Talenti e sviluppare tutte le informazioni che si possono recuperare attraverso la numerologia applicata alla data di nascita.

 

Il mazzo dei Tarocchi

Non tutto il mazzo dei tarocchi viene utilizzato nella Numerologia Esoterica. Ma andiamo per gradi. Il mazzo dei Tarocchi è costituito da due parti distinte: gli Arcani Minori e gli Arcani Maggiori. Questi ultimi vengono chiamati anche “Lame” o “Trionfi” e sono costituiti da 22 carte con rappresentate altrettante figure. Gli Arcani Minori sono invece costituiti da 56 carte divise in 4 semi: coppe, spade, denari e bastoni: per ogni seme ci sono 14 carte. 10 numeriche e 4 figure (fante, cavaliere, regina e re).

La connessione tra numerologia e Tarocchi è evidentissima poiché nella Numerologia Esoterica si utilizzano 22 numeri che è lo stesso numero di carte che compongono gli Arcani Maggiori dei Tarocchi.

Il mazzo dei Tarocchi, anticamente, era nato per intrattenere, un semplice gioco, come riferisce il Trattato Pratico di Numerologia di Piergiorgio Carlini:

“I tarocchi pare siano nati come attività ludica e solo con l’introduzione dei Trionfi (circa a metà del ‘300), i tarocchi smettono di essere un semplice gioco e iniziano a diventare uno strumento più spirituale e religioso. I simboli rappresentati ispiravano relazioni e suggestioni che avevano un grande valore etico e morale”.

 

Il 22: un numero magico

Come abbiamo già detto, la Numerologia Esoterica utilizza soltanto i 22 Arcani Maggiori per esprimere tutta la sua potenza che porta ad interpretare anche la data di nascita. Ovviamente il 22 non è un numero casuale. Il 22 e più spesso il 21+1 è un numero estremamente importante che ritroviamo molto spesso nella storia umana e che il misticismo cristiano lega alla sapienza divina che risiede in ognuno di noi. 22 sono i capitoli dell’Apocalisse attribuita a Giovanni, 22 sono le lettere dell’alfabeto ebraico, nella Cabala il 22 è il numero dell’Universo, 22 sono gli aminoacidi che formano la vita e sempre 22 (coppie) sono i cromosomi omologhi contenuti nelle cellule del corpo umano.

 

La via dei Tarocchi

I Tarocchi indicano una strada, un percorso che dovrebbe essere intrapreso da tutti: si tratta di una via interiore, di un sentiero tracciato nella nostra anima. Per spiegare meglio questo percorso prendiamo in prestito la suddivisione in tappe proposta dal già citato Trattato Pratico di Numerologia che useremo come fonte di ispirazione.

 

Il Bagatto

Questa prima carta rappresenta un giovane alle prime armi, che non ha ancora l’esperienza necessaria e, seppure abbia tutti gli strumenti, non riesce ad iniziare. Non conosce, non ha esperienza e non riesce dunque ad avviare l’azione.

 

La Papessa

La seconda tappa del percorso è quella de La Papessa che inizia a conoscere: archivia molte conoscenze, ma non le condivide.

 

L’Imperatrice

Qui invece la conoscenza diventa condivisa finalmente, poiché questo Arcano è un poco chiacchierone e fortemente creativo, ma siamo ancora nella dimensione mentale: non vi è ancora azione.

 

L’Imperatore

Ed ecco la quarta tappa, quella dell’azione: la prima realizzazione. L’Imperatore è la quintessenza dell’azione e della stabilità.

 

Il Papa

Il percorso raggiunge la quinta tappa con Il Papa che sposta l’attenzione verso la dimensione spirituale: egli insegna e traduce dal cielo alla terra.

 

L’Innamorato

La sesta carta degli Arcani maggiori è “interpretata” da un giovane che si trova in difficoltà nelle scelte.

 

Il Carro

In questa tappa il protagonista diventa sicuro di sé e si lancia alla conquista del mondo, ma è ancora avventato, poco saggio e il suo istinto non è ancora molto raffinato.

 

La Giustizia

Questo Arcano inizia a mettere regole laddove c’era solo l’avventatezza, richiede il rispetto della legge. Troppo rigore però non aiuta.

 

L’Eremita

Un vecchio saggio con una lanterna in mano è il protagonista della carta numero 9. Egli aiuta le persone a trovare la loro strada.

 

La Ruota della Fortuna

Qui l’Arcano ci parla dell’esigenza di accettazione, di prendere atto della ciclicità della vita.

 

Corso Base di Numerologia Esoterica

La Forza

Questa undicesima tappa ci invita ad imparare a gestire la forza spirituale e a governare la parte bestiale dell’essere umano.

 

L’Appeso

In questo caso l’Arcano ci invita a considerare la propria vita da un punto di vista diverso, con più lucidità.

 

13 (La Morte)

Il tredicesimo Arcano (la numerologia esoterica dedica molta letteratura al numero 13), è legato a La Morte. Non va intesa come morte fisica, ma come trasformazione, come cambiamento.

 

La Temperanza

Nella via dei Tarocchi la quattordicesima tappa ci invita a far comunicare gli opposti, a mirare ad un equilibrio tra cielo e terra.

 

Il Diavolo

Questa carta dei Tarocchi è legata alla necessità di bilanciare la parte istintuale, inconscia, sessuale e un poco oscura, con quella più alta e spirituale.

 

La Torre

La sedicesima tappa del percorso dei Tarocchi sottolinea l’importanza di una visione più ampia che non prenda in considerazione soltanto la logica e la sfera mentale.

 

La Stella

Arrivati a questo punto il percorso è quasi ultimato, ma è necessario ancora purificarsi e al contempo donare l’energia agli altri.

 

La Luna

Questo Arcano Maggiore ci parla di ricettività, della parte femminile, dell’accoglienza e dei tesori nascosti nelle nostre profondità.

 

Il Sole

Arrivati a questo punto il percorso si innalza ancora e ci parla di saggezza, di calore, di condivisione, di aiuto.

 

Il Giudizio

Questa carta si ispira chiaramente al Giudizio Universale, ma in realtà ci parla dell’ultima fase di purificazione ed è legata alla rinascita.

 

Il Mondo

Quella che sembra essere l’ultima tappa del percorso, la ventunesima, è quella de Il Mondo, che rappresenta la pienezza, il successo, la compiutezza.

 

Il Matto

Il Matto è l’Arcano numero 22 o il numero 0, dipende da come lo si vuole interpretare: è l’inizio e la fine del ciclo e rappresenta la libertà totale, la fine dei condizionamenti. Si tratta di un essere che ha fatto un percorso importante ed è ora saggio, ma è anche stolto agli occhi degli uomini.

 

 

 

Trattato Pratico di Numerologia Esoterica 970x250

 

Lascia un commento

Scopri di più da Numerologia Esoterica

Abbonati ora per continuare a leggere e avere accesso all'archivio completo.

Continue reading

Hai bisogno di aiuto?