Nati il 25 novembre

Nascere il 25 Novembre: costanza e risultati

La numerologia esoterica considera il 25 alla stregua di un 7, poiché 2+5 = 7. Il 7 è considerato un numero estremamente particolare. Esso infatti ricorre in moltissimi casi a chiudere un ciclo, a completare un percorso: le 7 note musicali, i 7 colori dell’arcobaleno, i 7 chakra, i 7 libri della Bibbia, 7 sono i colli di Roma, 7 erano i mari secondo i Greci, 7 sono i doni dello Spirito Santo…

Potremmo andare avanti all’infinito, ma è meglio soffermarsi sul principio fondamentale legato al 7: esso è il numero del compimento, dell’evoluzione dal punto di vista terreno, della struttura.

Nella Genesi, Dio creò tutto l’esistente in 6 giorni ed il settimo si riposò: in realtà, secondo la tradizione esoterica, nel settimo giorno Dio diede il tempo a tutto ciò da lui creato di trasformarsi e di rielaborarsi.

Il settimo giorno è dunque fondamentale per fare in modo che tutto avvenga, che tutto giunga a compimento, secondo queste tradizioni. Non a caso l’uomo, ad imitazione di Dio, nel settimo giorno della settimana riposa e si dedica alla preghiera, alla meditazione.

Questo nel mondo tradizionale, ovviamente. Chi ha il 7 nella propria data di nascita non conosce sconfitte, è un conquistatore nato, è capace di distruggere tutto per ricreare da capo.

Il suo intuito lo guida sempre per il meglio ed i problemi nascono quando il nato con il 7 utilizza la parte logica del proprio cervello e non agisce: rimuginare non è materia per loro.

La settima carta degli Arcani Maggiori è quella de Il Carro, dove un combattente, di origine nobile, guida il suo carro verso nuove sfide. I due cavalli rappresentano le due polarità: femminile e maschile.

Ma essi rappresentano anche l’emisfero logico e quello emotivo. Osservando con attenzione la carta si noterà che il cavallo femmina, che viene rappresentato con le ciglia lunghe, seppure prosegua in una direzione ha lo sguardo rivolto in un’altra: ciò evidenzia un conflitto e una chiara difficoltò nel trovare la giusta direzione.

Non a caso la figura nobile alla guida del carro ha il compito di scegliere la direzione giusta e indirizzare entrambi i cavalli verso quella. Un suggerimento simbolico a prendere consapevolezza delle proprie contraddizioni, dei contrasti che ci animano, ma che devono essere gestiti, governati e indirizzati verso nuovi obiettivi.

Quando la carta de Il Carro si presenta in una stesa per interpretarne il significato bisognerà tenere a mente alcuni concetti e parole cardine: vittoria, dominio, conquista, azione sul mondo, colonizzazione, impresa portata a buon fine.

Se però questa carta si presenta in senso rovesciato nella stesa il “bouquet” di parole chiave cambia sensibilmente: sconfitta, rabbia, vendetta, tempesta in arrivo.

Le persone nate il 25 Novembre, dal punto di vista planetario, sono governate da Nettuno e vengono influenzate anche da Giove, che governa il segno del Sagittario.

Questo doppio influsso, dai due fratelli della mitologia (Giove e Nettuno), genera personalità piuttosto idealiste, compassionevoli che spesso si fanno attirare da visioni poco attinenti con la realtà.

 

I nati in questo giorno

I nati il 25 di Novembre sono delle vere macchine da guerra: sanno risparmiare le energie per usarle quando ce ne sarà bisogno, sanno anche stare fermi se necessario, ma non mollano mai la presa sui loro obiettivi.

Sono la quintessenza della costanza e si dimostrano dinamici, produttivi, riservati e pieni di dignità. Nel loro quotidiano dispensano la loro energia non come un’esplosione caotica, ma con regolarità e calma.

Le persone nate in questo giorno amano stare in solitudine, anche sul lavoro, e vivono un rapporto di quasi simbiosi con una persona (moglie, marito, genitore, compagno, compagna, amico, amica…), a tale punto che in certi momenti sembra anche smarrire la propria personalità dissolvendola in quella dell’altro.

Solitamente questo tipo di rapporto viene instaurato a causa della tendenza a fantasticare sulla persona in questione, generando quindi una figura mitica, per cui essi provano una ammirazione spropositata.

Alla fine però, arriva il momento del distacco che di solito avviene attraverso una fase traumatica (divorzio, litigio, morte…).

Il loro amore per i grandi risultati li spinge automaticamente ad ammirare chi riesce ad ottenerli e nel farlo si mettono anima e corpo all’inseguimento del loro successo professionale: se non lo ottengono spesso e volentieri franano in profonde depressioni.

Molto spesso essi, nell’impegnarsi a fondo nella professione, diventano talmente utili a chi opera con loro che vengono riconosciuti come insostituibili: questo li può frenare nello sviluppo della carriera tenendoli ancorati ad una realtà specifica.

Hanno una parte molto interessante che riservano a pochissimi e che coltivano di solito in solitudine: quella spirituale. Essi infatti non rinunciano mai alla crescita personale e si dedicano con passione allo studio spirituale ottenendo gradi di evoluzione molto alti.

 

La Salute

I nati il 25 Novembre hanno una grande energia a sostenerli e se imparano presto a gestirla ne beneficeranno grandemente. A tavola i nati in questo giorno si rivelano un po’ troppo ghiotti e dovrebbero limitarsi maggiormente.

Alcuni di essi possono avere il problema contrario: essendo assorbiti totalmente dalla carriera possono dimenticarsi di pranzare. In entrambi i casi è importante sviluppare un buon rapporto con il cibo seguendo una dieta leggera ma nutriente.

L’attività fisica è assolutamente raccomandabile, sia per stare in forma che per tenere sotto controllo l’umore e la gestione dello stress.

 

Il Santo del giorno

Il venticinquesimo giorno dell’undicesimo mese dell’anno è dedicato nel calendario cristiano a Santa Caterina d’Alessandria, martire vissuta nel terzo secolo. Ella fu di origine nobile, bella e dotta, ma quando divenne cristiana l’Imperatore romano stesso, Massimino Daia, volle conoscerla.

Quando apprese che era cristiana provò a farle cambiare idea, ma vista la sua resistenza egli la condannò a morte tramite una ruota su cui furono applicati uncini per strapparle le carni. Nonostante ciò il corpo di Caterina si dimostrò miracoloso, prima di rendere l’Anima a Dio.

 

Un ultimo consiglio

I nati il 25 Novembre dovrebbero astenersi dalla cattiva abitudine di sputare sentenze e dare giudizi. Sarebbe inoltre opportuno rivendicare la propria indipendenza da fantasie che potrebbero diventare dannose.

 

 

Clicca qui per vedere tutti i giorni di nascita

Lascia un commento

Scopri di più da Numerologia Esoterica

Abbonati ora per continuare a leggere e avere accesso all'archivio completo.

Continue reading

Hai bisogno di aiuto?