Nati il 8 Marzo

Nascere il 8 Marzo: anticonformismo e singolarità

Il numero 8 analizzato dalla numerologia esoterica evidenzia fin dal primo sguardo tutte le sue potenzialità.

Esso infatti è legato all’equilibrio universale, al Karma e all’eternità e già dalla sua espressione grafica enuncia il suo richiamo all’equilibrio e all’armonia: l’8 infatti può essere visto come due cerchi sovrapposti che simboleggiano la sfera terrena, quello in basso, e la sfera celeste, quello in alto.

Cielo e terra, ragione e istinto, intuizione e sentimento, spirituale e materiale. Il compimento a livello materiale è rappresentato dal numero che lo precede, ovvero il 7, invece l’9 fin da subito si dimostra connesso strettamente con l’energia dell’Assoluto.

Non a caso le persone che hanno l’8 nella loro data di nascita tendono a sviluppare un senso della giustizia particolarmente marcato fino anche a farlo diventare un’ossessione.

Il senso di giustizia è senza dubbio un elemento positivo, ma può portare a degli scompensi che sfociano in un’eccessiva rigidità, in atteggiamenti moralistici, inflessibili e castranti.

Non di rado queste condizioni conducono il soggetto interessato a sviluppare dei blocchi psicologici anche di grave entità. Per evitare questo cammino tortuoso nella parte oscura dell’8, sarebbe opportuno che le persone che hanno questo numero nella loro data di nascita, prendessero consapevolezza che la perfezione non è di questo mondo.

Può sembrare una frase fatta, ma è davvero una questione dirimente per queste persone: essi devono aspirare alla perfezione, ma rimanendo consci che essa non è raggiungibile.

La perfezione non è un luogo, ma una direzione. Sarebbe importante che tutti noi rivolgessimo le nostre azioni verso quel punto cardinale, ma ben sapendo che non è ottenibile in questa dimensione.

Chi ha l’8 nella data di nascita tende molto spesso a giudicare con severità gli altri e sé stesso, ma mal tollerano chi giudica loro. Il fatto di tenere un comportamento retto, disciplinato, onesto, integro ed etico non li solleva dalla condizione umana: non possono ergersi a giudici di chicchessia.

La giustizia del mondo sarà sempre più debole e limitata della Giustizia Divina, ed è bene dunque che chi ha l’8 non prenda troppo ossessivamente il senso di giustizia che sente dentro di sé. Anzi, al fine di evolvere dal punto di vista spirituale, sarebbe opportuno che questi individui iniziassero a disobbedire e a trasgredire a sé stessi e alle proprie regole, alle routine, agli schemi mentali che adoperano.

Nella ristretta élite degli Arcani Maggiori del mazzo dei Tarocchi la carta numero 8 è quella de La Giustizia: da segnalare che in alcuni mazzi, come il Rider-Waite, la carta de La Giustizia fa cambio di posto con la carta de La Forza.

L’Arcano de La Giustizia viene solitamente rappresentato con una figura femminile che incarna i concetti di compensazione ed equilibrio.

Ovviamente l’allusione è ad una Giustizia tutt’altro che umana e che tiene conto dei valori universali, di distanze di spazio e tempo inimmaginabili, di compensazioni che alternano disgrazie a eventi magnifici, ma che non possono essere prese in considerazione dalla piccola vita umana.

La Giustizia, in questa carta, tiene in mano una spada, che è il simbolo della giustizia, ed una bilancia, simbolo chiaro di equilibrio ed armonia.

Nel caso in cui questa carta entri in una stesa di Tarocchi sarebbe opportuno andare a considerare alcune parole e concetti di riferimento: integrità, principi morali, fondamenta, perfezione, sovrana, donna, maternità, compiutezza.

Qualora questa stessa carta si presenti nella stesa, ma in senso invertito, le parole e i concetti da tener presenti saranno ben diversi: dogmatismo, abuso di potere, dispotismo, complicazioni legali, perfezionismo, fanatismo.

Le persone nate l’8 Marzo sono governate dal punto di vista planetario da Saturno, che viene associato dagli esperti di astrologia al senso del limite, alle responsabilità, alla cautela e ad una tendenza piuttosto fatalista.

Il contemporaneo influsso di Nettuno, pianeta che governa il segno zodiacale dei Pesci, ammorbidisce un poco l’influsso di Saturno, lo rende meno austero, e fa sì che i nati in questo giorno siano maggiormente espressivi e dotati di importanti qualità magnetiche.

 

I nati l’8 Marzo

I nati l’8 di Marzo vivono la loro vita sempre consapevoli che hanno un loro metodo e devono necessariamente fare tutto seguendo il loro modo.

Non importa se esprimono maggiormente questa loro tendenza anticonformista nel modo di vestire, nella comunicazione, nelle relazioni, nel lavoro, nello stile di vita, nel modo di pensare… si può star certi che questa tendenza che li rende individui assolutamente singolari c’è.

Sono degli anticonformisti sui generis poiché amano la cultura e la tradizione ma, quasi con una scelta dolorosa o drammatica, hanno bisogno di tagliare tutti i ponti con il passato, le origini.

Si ritagliano dunque una strada particolarmente irta e solitaria, in maniera del tutto volontaria.

Questo loro processo avviene già in età adolescenziale o nella prima giovinezza e può essere considerato, a tutti gli effetti, il moto che darà inizio alla loro personalità.

La loro vita è piuttosto tormentata poiché sono mossi da grande entusiasmo, ma raramente trovano qualcuno che condivida il loro stile di vita o le loro idee.

La Salute

I nati l’8 Marzo sembrano spinti a gettarsi a capofitto nelle esperienze di ogni genere, vista la loro sensibilità e la loro elasticità mentale, per cui si espongono naturalmente a vari incidenti, sia di natura fisica che psicologica.

Sarebbe opportuno dunque mantenere un atteggiamento più cauto valutando pro e contro di ogni azione.

Le persone nate in questo giorno, proprio per la fame di esperienze e per ricerca continua di alte intensità possono sviluppare interesse per sostanze eccitanti, alcol, droghe, allucinogeni… ovviamente questa strada è molto pericolosa per la salute in genere e per la stabilità mentale in particolare. A tavola dovrebbero optare per una dieta leggera ed equilibrata.

 

Il Santo del giorno

L’ottavo giorno, del terzo mese dell’anno è dedicato nel calendario cristiano a San Giovanni di Dio, confessore e fondatore dell’Ordine dei Fratelli Ospedalieri degli infermi (gli istituti Fatebenefratelli).  Fu celebre il suo impegno per i poveri.

 

Consiglio del giorno

I nati l’8 Marzo dovrebbero occuparsi prevalentemente di mantenersi in equilibrio tra le varie correnti che attraversano il loro mare interiore.

 

 

Clicca qui per vedere tutti i giorni di nascita

Lascia un commento

Scopri di più da Numerologia Esoterica

Abbonati ora per continuare a leggere e avere accesso all'archivio completo.

Continue reading

Hai bisogno di aiuto?