Nati il 5 Giugno

Nascere il 5 Giugno: intrico e caos

La numerologia esoterica considera il 5 come il numero dei collegamenti: esso è infatti visto da questa disciplina come un simbolo di trasmissione, di connessione, di trasferimento, legato dunque a figure che fungono da mediatori.

Al suo massimo grado il 5 rappresenta il collegamento tra Dio e gli uomini, tra il Cielo e la Terra.

Le persone che hanno il 5 nella propria data di nascita, considerato il fatto che hanno questo importante e delicato ruolo nel loro destino, dovrebbero imparare a conoscere a fondo sé stessi e riconoscersi il proprio valore.

Una volta svolta questa primaria necessità dovrebbero estendere il riconoscimento del valore agli altri. Tutto ciò è necessario perché queste persone hanno la tendenza naturale a giudicare aspramente gli altri e sé stessi: la rigidità nei giudizi non è cosa buona per chi deve fungere da collegamento.

Coloro che vogliono svolgere correttamente questa funzione devono mantenersi elastici, profondi, capaci di connettersi con gli altri e abbastanza puri da poter ricevere segnali importanti.

Se ignoreranno le proprie profondità e continueranno a giudicare gli altri, saranno trasmittenti che non funzionano, antenne che non trasmettono alcunché.

Al fine di svolgere il proprio ruolo al meglio, chi ha il 5 nella propria data di nascita dovrebbe aprirsi quanto prima alla dimensione sacra: stiamo parlando di tutto ciò che riguarda la metafisica, ovvero il mondo che va oltre la sfera materiale.

Potranno dunque comprendere che dentro sé stessi, e dentro ogni essere umano, esiste una piccola parte sacra che va oltre, che non può essere definita, ma che ci collega a Dio e all’Infinito.

Per raggiungere queste consapevolezze chi ha il 5 dovrà intraprendere un cammino spirituale importante, usando come appoggio una qualità che si rivelerà importante ad ogni passo: l’umiltà.

In questo tipo di percorsi infatti si può essere facilmente ingannati dalla vanità: ogni volta che si raggiungono nuovi obiettivi si potrebbe cedere all’orgoglio.

Invece è necessario coltivare l’umiltà, prendendo atto del fatto che ogni nuova intuizione, ogni nuova scoperta, ogni nuova consapevolezza, portano ad altre montagne da scalare.

In un cammino spirituale non si hanno mai obiettivi acquisiti: tutto è sempre in gioco in una sfida continua che deve essere condotta con tutta l’umiltà di cui si è capaci. I facili entusiasmi sono assolutamente da evitare.

Molto interessante notare come le persone nate con il 5 sviluppino molto presto una sorta di avversione verso l’autorità: questo conflitto li porterà a maturare nel tempo qualità importanti.

Infatti, riconoscendo tutti i limiti dell’autorità, essi diventeranno personaggi autorevoli senza cadere nelle trappole dell’ego. Essi possono diventare dei veri e propri guru, punti di riferimento per tutti quelli che stanno loro intorno.

Nel mazzo dei Tarocchi, tra gli Arcani Maggiori, la carta numero 5 è quella de Il Papa, ovvero il Pontefice. La figura del Papa è vista proprio come colui che costruisce ponti e che collega, in maniera simbolica, il mondo spirituale con quello materiale.

Nella raffigurazione tipica il Papa tiene in mano un bastone mentre con l’altra mano fa segno di benedizione: da una parte offre protezione e dall’altra insegnamento. Da notare che il Papa funge da antenna ma senza mai trattenere nulla per sé: tutto quello che riceve viene trasmesso agli altri, senza alcuna riserva.

Quando la carta de Il Papa si presenta in una stesa di Tarocchi sarebbe opportuno considerare attentamente un elenco di parole e concetti che permette di approfondire i significati nascosti di questo Arcano: comunicazione, guida morale, maestri, potere spirituale, saggezza, morale superiore.

Nel caso in cui questa stessa carta si presenti nella stesa, ma in senso rovesciato, l’elenco di parole e concetti da prendere a riferimento sarà ben diverso: schiavitù, dogmi religiosi, avarizia, incomprensioni, debolezza.

Le persone nate il 5 Giugno, dal punto di vista planetario, sono governate da Mercurio, il pianeta che l’astrologia associa da sempre alla rapidità di pensiero e ai cambiamenti repentini.

In questo caso l’influsso di Mercurio è raddoppiato dal fatto che questo pianeta è anche il governatore del segno dei Gemelli. Ne consegue un’impulsività eccessiva, che deve essere tenuta sotto controllo, e una tendenza al cambiamento in tutto quello che fanno, dicono e pensano.

I nati il 5 Giugno

I nati il 5 di Giugno danno molta importanza alla comunicazione e rimangono spesso meravigliati quando gli altri non li capiscono.

Essi infatti sono sicuri di essere chiari e dettagliati nella loro comunicazione, ma molto spesso ciò non corrisponde alla realtà dei fatti: essi infatti tendono a generare una comunicazione piuttosto caotica.

Solitamente il caos che gettano sugli altri è una conseguenza dell’intrico delle loro idee. Essi sono completamente devoti ai massimi sistemi e alle idee complesse e, grazie alle loro grandi capacità mentali, riescono solitamente ad auto-comprendersi, ma per gli altri rimangono una nuvola confusa di pensieri.

Se fossero persone più solitarie il loro sistema potrebbe anche funzionare, ma purtroppo per loro essi sentono una necessità impellente di comunicare. Per questa ragione dovranno calmarsi, strutturare meglio i loro pensieri, elaborare una comunicazione più profonda e meno caotica.

La Salute

I nati il 5 di Giugno sono un moto perpetuo e devono porre molta attenzione, se vogliono vivere in salute, al loro sistema nervoso. L’avvicinamento a discipline che permettano loro di prendere il controllo dei propri nervi, di imparare a gestire la loro impulsività, è fortemente consigliato.

Da evitare invece gli abusi di alcol, tabacco, droghe e sostanze eccitanti in genere. A tavola queste persone dovrebbero concentrarsi su una dieta molto varia che permetta loro di assumere tutte le sostanze necessarie. Le attività fisiche, soprattutto quelle a bassa intensità e che li mettano in contatto con la natura e con sé stessi, sono particolarmente raccomandate.

Il Santo del giorno

Il quinto giorno, del sesto mese dell’anno è dedicato nel calendario cristiano a San Bonifacio, Vescovo e martire vissuto tra settimo e ottavo secolo che fu inviato dalla Chiesa ad evangelizzare i territori germani in un periodo molto difficile. La sua opera fu grande e le conversioni innumerevoli, fino a che una banda di idolatri pose fine alla sua vita terrena.

Consiglio del giorno

I nati il 5 Giugno dovrebbero imparare a semplificare i propri pensieri.

Clicca qui per vedere tutti i giorni di nascita

Lascia un commento

Scopri di più da Numerologia Esoterica

Abbonati ora per continuare a leggere e avere accesso all'archivio completo.

Continue reading

Hai bisogno di aiuto?