Nati il 3 Luglio

Nascere il 3 Luglio: tradizione e sorveglianza

Il numero 3 non ha necessità di grosse introduzioni per sottolinearne l’importanza simbolica: esso è infatti considerato un numero sacro in quasi tutte le culture di cui abbiamo traccia.

Dal punto di vista della numerologia esoterica esso rappresenta un elemento assolutamente nuovo: infatti se l’1, per questa disciplina, rappresenta il principio maschile ed il 2 l’energia femminile, il 3 risulta essere qualcosa di assolutamente nuovo che sembra quasi pronto per entrare nel mondo concreto, nella sfera materiale.

Questo numero può essere visto come un eccesso di energia, una fuoriuscita di una potenza che era già presente nell’1, che è stata poi accolta e trasformata dal 2 e che nel 3 inizia a brillare di luce propria, dando sfoggio di tutta la sua potenza creativa.

La similitudine più naturale di questo processo è senza dubbio quella della famiglia: l’1 è il padre, il 2 rimanda al concetto di madre, il 3 è il figlio. Non sorprende dunque che 1+2 dia come risultato 3. Ma non bisogna pensare al 3 come ad un neonato, piuttosto come ad un adolescente, perché l’energia da cui è attraversato è estremamente potente e difficile da gestire, proprio come lo può essere un adolescente.

Il numero 3 si esprime a pieno attraverso la creatività e la comunicazione, seppure le persone che hanno questo numero nella loro data di nascita sembrano avere qualche problema proprio dal punto di vista comunicativo.

Esse infatti non riescono a esprimere quello che hanno nelle loro profondità, la loro natura più intima. In realtà questa apparente contraddizione in merito alla comunicazione è spiegabile con un ragionamento non troppo complesso.

Il 3, dal punto di vista simbolico, è sovrapponibile al concetto di “idea”, da notare dunque che esso, proprio come l’idea, è quasi pronto per entrare nel mondo materiale, ma allo stato attuale appartiene ancora alla dimensione mentale.

Infatti l’1, simbolo del principio maschile, è dotato di tutti gli strumenti ma sprovvisto di alcuna conoscenza, il 2 è invece dotato di conoscenza, capacità di trasformazione e concezione, mentre il 3, da questo punto di vista, è il risultato perfetto di questo processo, ovvero una creazione mentale.

Ecco perché le persone che hanno il 3 nella loro data di nascita hanno delle difficoltà con la comunicazione nonostante esse siano particolarmente dotate in quel senso: lo strumento funziona, ma non riesce ad esprimere le loro profondità perché sono ancora troppo legate alla sfera mentale.

Non riescono a portare al livello concreto ciò che è più importante per loro. Per riuscirci essi dovranno impegnarsi molto, dopo avere imparato anche ad entrare in contatto con sé stessi.

Nel mazzo dei Tarocchi, tra gli Arcani Maggiori, la carta numero 3 è quella dell’Imperatrice. Una figura femminile che, nella rappresentazione canonica, sembra irradiare intorno a sé un particolare splendore fatto di saggezza, intelligenza e creatività.

Osservandolo con attenzione questo Arcano incarna perfettamente l’archetipo della Dea Madre, presente in tutte le tradizioni, a cui vengono aggiunti attributi tipici di Venere.

Nella rappresentazione tipica dei Tarocchi di Marsiglia, l’Imperatrice assume una postura che ricorda quella di una partoriente e mai simbolo fu più azzeccato: questa carta allude infatti alla capacità di portare alla luce, alla conoscenza che si manifesta, alla trasformazione e alle uscite nel mondo.

Quando la carta dell’Imperatrice esce in una stesa di Tarocchi sarebbe utile tenere a mente un elenco di parole e concetti che permette di andare ad approfondire la lettura dell’Arcano in questione: potere, abbondanza, determinazione, fecondità, forza, seduzione, creatività.

Nel caso in cui invece questa stessa carta si presenti nella stesa, ma in senso rovesciato, l’elenco di parole e concetti da tenere a mente dovrebbe essere molto diverso e piuttosto contrastante: amante, prostituta, risoluzione negli affari, ignoranza, luce, verità, dubbio.

Le persone nate il 3 di Luglio sono governate dal punto di vista planetario da Giove, il più grande pianeta del sistema solare che le tradizioni astrologiche associano alla fiducia, all’espansione e alla tendenza all’ottimismo.

L’effetto gioviale viene in parte controbilanciato dalla Luna, astro che governa il segno dei Gemelli, che stempera il tipico ottimismo dei nati in questo giorno con un po’ di sano cinismo e distacco.

I nati in questo giorno

I nati il 3 Luglio sono persone piuttosto singolari poiché si sentono investite in qualche maniera di preservare la tradizione, di commemorare gli avvenimenti, di difendere alcuni diretti, idee ed eventi.

Nel fare questo essi sembrano attirare con estrema facilità tutta una schiera di personaggi piuttosto eccentrici, seppure loro si presentino con i tratti tipici conservatori. Ad uno sguardo non troppo attento essi sembrano piuttosto cinici, ma in realtà il cinismo serve per proteggere i loro abissi.

Essi si sentono come sentinelle che trascorrono tutta la vita a fare sorveglianza: non si fanno sfuggire nulla e mettono a nudo tutta la natura umana. Le loro capacità di osservazione sono straordinarie, così come la sincerità con cui si applicano e l’impegno che riversano nella loro missione.

Possono essere considerati un po’ come dei filosofi che guardano al mondo con un certo distacco, ma soltanto per capirlo meglio e per offrire agli altri le loro analisi.

La Salute

I nati il 3 di Luglio se vogliono vivere in piena salute dovrebbero curare con particolare attenzione la loro sfera psicologica, soprattutto la loro tipica tendenza ad isolarsi.

Se l’isolamento può aiutarli nelle loro speculazioni filosofiche, l’eccesso di solitudine potrebbe portarli a perdere contatto con la realtà e a diventare eccessivamente critici con gli altri.

Sarebbe importante a tal fine che essi si avvicinassero quanto prima a discipline meditative che li mettano in contatto con la parte profonda di sé e che permettano loro di ridurre l’impatto dell’ego nella loro personalità.

L’attività fisica è particolarmente raccomandata per questi soggetti, soprattutto se permette loro di entrare in contatto con gli altri come negli sport di squadra.

Il Santo del giorno

Il terzo giorno, del settimo mese dell’anno, è dedicato nel calendario cristiano a San Tommaso, uno dei 12 Apostoli che ebbe il privilegio di seguire Gesù nel suo percorso terreno.

Consiglio del giorno

I nati il 3 di Luglio dovrebbero ogni tanto dimenticarsi delle loro ricerche e valutazioni, uscire dal punto di vista dell’osservatore esterno e partecipare agli eventi, alla vita.

 

Clicca qui per vedere tutti i giorni di nascita

Lascia un commento

Scopri di più da Numerologia Esoterica

Abbonati ora per continuare a leggere e avere accesso all'archivio completo.

Continue reading

Hai bisogno di aiuto?