Nati il 3 Febbraio

Nascere il 3 Febbraio: dettagli e realismo

Il 3 secondo moltissime tradizioni è un numero importantissimo, fondamentale, che viene dopo l’1, che rappresenta il principio maschile, ed il 2 che rappresenta il principio femminile. È quindi possibile concepire il 3 come il primo vero elemento nuovo, una nuova energia che sembra pronta per entrare nel mondo concreto.

La numerologia esoterica guarda al 3 come al simbolo di un’energia che trabocca, che eccede, che esplode ed inonda il mondo materiale. Quella stessa energia era già presente nell’1, ma lì era solo una potenzialità, il 2 l’ha trasformata grazie alla conoscenza, ed ora è potenza creativa che è pronta a entrare nella sfera concreta.

Il 3 può essere considerato “il figlio” dei due numeri che lo precedono (da notare che sommando “padre” e “madre” si ottiene proprio il valore del “figlio”: 1+2 = 3), però la sua energia non è quella di un infante, ma piuttosto quella di un adolescente: potente ma caotica, difficile da controllare.

Il 3 è fortemente legato alla creatività, alla comunicazione e alla sfera mentale in genere. Curiosamente, nonostante le grandi capacità comunicative delle persone nate con il 3 nella data di nascita, è evidente che questi individui facciano fatica ad esprimere i loro sentimenti più profondi e a far affiorare ciò che maggiormente gli è caro.

Il concetto di “idea” si sposa perfettamente, dal punto di vista simbolico, con il numero 3, poiché esso è pronto per entrare nella sfera materiale, ma non del tutto. È una creazione straordinaria, magari molto dettagliata, ma fa ancora parte della sfera mentale.

In questo senso è utile notare come l’1 sia dotato di tutti gli strumenti necessari, ma non ha la conoscenza per utilizzarli, il 2 ha la conoscenza e si dimostra in grado di trasformare e di concepire, il 3 è il risultato di questa concezione, l’idea, ma ancora rimane una costruzione mentale.

Per questo motivo le persone che hanno il 3 nella data di nascita vivono questa grande difficoltà di vivere nella comunicazione, ma senza potersi esprimere in tutta la loro profondità.

Non riescono a tirar fuori dalla sfera mentale e portare nel mondo concreto ciò che maggiormente li interessa. Impegnandosi a fondo possono riuscire ad esprimersi a fondo, ma è un’impresa in cui devono dare il meglio di sé, ogni volta.

Tra gli Arcani Maggiori del mazzo dei Tarocchi la carta numero 3 è quella dell’Imperatrice. Questa figura femminile irradia intelligenza, splendore e creatività, andando a ricalcare l’archetipo della Dea Madre, presente in quasi tutte le tradizioni antiche, a cui si sommano gli attributi di Venere che la rendono dunque più seduttiva.

Nella rappresentazione tradizionale dei Tarocchi di Marsiglia, l’Imperatrice viene raffigurata in una posizione e in un atteggiamento che sembrano quelli di una partoriente: ciò la rende un simbolo perfetto delle sue capacità creative e del suo sguardo rivolto sempre verso il futuro.

In quest’ottica la terza carta del mazzo sembra portare alla luce, far uscire nel mondo, trasformare e portare alla manifestazione la conoscenza.

Quando questa carta si presenta in una stesa di Tarocchi è necessario interpretarla tenendo presenti alcuni concetti di riferimento e parole chiave: abbondanza, creatività, seduzione, fecondità, forza, determinazione, potere.

Nel caso in cui la carta dell’Imperatrice si presenti nella stesa in senso invertito i concetti di riferimento e le parole chiave da tenere d’occhio saranno ben diverse e piuttosto contrastanti: verità, luce, risoluzione nell’ambito degli affari, dubbio, ignoranza, amante, prostituta.

Le persone nate il 3 Febbraio sono governate dal punto di vista planetario da Giove, il più grande pianeta del sistema solare che dal punto di vista astrologico è legato all’espansione, all’ottimismo e alla fiducia.

Il contemporaneo influsso di Urano, pianeta che governa il segno dell’Aquario, rende i nati in questo giorno piuttosto caotici e ondivaghi, ma anche fortunati dal punto di vista materiale.

I nati in questo giorno

I nati il terzo giorno di Febbraio sono dei veri e propri tecnici nati, attentissimi ai dettagli ed estremamente meticolosi nella professione.

Le loro doti tecniche a volte lasciano a bocca aperta: essi prendono materiali diversi tra di loro e riescono a dare a tutto una logica ed una funzione: là dove gli altri non vedono che un ammasso di materia inerme loro riescono a realizzare e a far funzionare.

Le loro grandi capacità si rivelano tali anche in ambito sentimentale e il vero segreto del loro successo si basa su due principi fondamentali: tempismo e realismo.

Essi infatti hanno un’idea estremamente chiara di quali siano le loro possibilità, i propri pregi, i difetti, le potenzialità e i limiti. Questa consapevolezza permette di loro di esprimersi sempre al meglio.

Il loro carattere è dunque molto concreto, perseverante, determinato e perfezionista, ma questo ritratto riguarda soprattutto l’ambito professionale.

Infatti dal punto di vista emotivo essi si dimostrano alcune difficoltà nel costruire rapporti umani solidi poiché solitamente soffrono della famigerata “paura d’impegnarsi”. I nati in questo giorno sono piuttosto vivaci dal punto di vista sessuale, ma problematici nelle relazioni sentimentali.

La Salute

I nati il 3 Febbraio sono piuttosto svogliati quando si tratta di applicare un poco di impegno per proteggere la propria salute. Proprio per questo motivo è importante che essi si impegnino a dei regolari controlli medici, in modo da forzare la loro indolenza.

Anche a tavola pensano di poter mangiare tutto quello che vogliono nelle quantità che sentono giuste, ma questo è un errore terribile: dovrebbero infatti optare per una dieta sana, fatta da alimenti freschi assunti nelle dosi giuste.

I nati in questo giorno confidano troppo nella loro buona sorte e si concedono troppe gratificazioni in ogni ambito. Molto importante per queste persone integrare nelle loro routine anche una costante attività fisica, a bassa intensità.

Il Santo del giorno

Il terzo giorno, del secondo mese dell’anno è dedicato nel calendario cristiano a San Biagio, vescovo e martire della cristianità vissuto tra III e IV secolo dopo Cristo.

Un ultimo consiglio

I nati il 3 Febbraio dovrebbero imparare a non rinunciare facilmente ai propri progetti, ad aumentare la loro determinazione in tutto quello che fanno.

Clicca qui per vedere tutti i giorni di nascita

Lascia un commento

Scopri di più da Numerologia Esoterica

Abbonati ora per continuare a leggere e avere accesso all'archivio completo.

Continue reading

Hai bisogno di aiuto?