Nati il 29 Aprile

Nascere il 29 Aprile: immagine e padronanza

Dal punto di vista della numerologia esoterica il 29 è da considerarsi a tutti gli effetti un 11, in conseguenza del fatto che 2+9 = 11. Nella numerologia esoterica infatti tutte i numeri maggiori di 22 vengono ridotti, sommando le cifre che lo compongono, ad un numero compreso tra 1 e 22 appunto.

L’11 è considerato anche dalla numerologia classica come un Numero Maestro: sono questi dei numeri che hanno una particolare influenza sulla parte centrale della vita del soggetto e sullo sviluppo della sua sfera spirituale.

L’11 rispetto al numero che lo precede, il 10, riesce a riempire tutti i vuoti: esso infatti è capace di accettare qualunque cambiamento e si adatta in qualunque situazione. Nessuna sfida è impossibile per chi ha l’11 poiché esso è colmo di un’energia straordinaria e del coraggio necessario ad ogni impresa.

Le persone che hanno l’11 nella propria data di nascita vogliono essere i protagonisti assoluti della propria vita, vogliono tenere in mano le redini del proprio destino e hanno il coraggio per farlo, ma in loro risiede anche un nemico nascosto.

Infatti, nonostante essi siano molto coraggiosi e volitivi, spesso essi si adagiano sulle proprie potenzialità: una sorta di eccesso di fiducia in sé stessi e nelle proprie capacità che li porta a trascurare l’azione.

Sicuri della loro energia e del coraggio a loro disposizione si dimenticano di agire, iniziano a tergiversare, a rimuginare a lungo, a fare troppe analisi… in questo modo essi vanno a perdere quel vantaggio che la natura ha donato loro.

Le persone con l’11 infatti non sono state fatte per la sfera mentale, per le lunghe dissertazioni, ma hanno bisogno di agire. Sono infatti dotati di un intuito straordinario che gli offre l’opportunità di capire prima e meglio degli altri ogni situazione, ma devono entrare in azione tempestivamente altrimenti perdono il loro abbrivio e si bloccano.

Inoltre chi ha l’11 nella data di nascita dovrebbe imparare a gestire al meglio la grande energia di cui è ripieno. Molto spesso infatti essi tendono ad utilizzarla in maniera discontinua, optando per poche e sporadiche fiammate che esauriscono tutta la potenza.

Invece sarebbe opportuno che imparino a gestire in maniera costante l’energia, finendo tutto quello che cominciano e consumando le proprie risorse in maniera intelligente. L’importanza di questo aspetto “gestionale” dell’energia è molto rilevante poiché l’11 è connesso con un archetipo molto importante che nella tradizione occidentale viene incarnato da Lilith, la prima moglie di Adamo.

Questa figura femminile rappresenta perfettamente l’energia dell’11: la vera prima donna infatti, secondo il racconto biblico, venne affiancata ad Adamo, ma essa rifiutò di sottomettersi all’energia maschile e per questo venne condannata agli inferi. Lilith incarna perfettamente dunque l’energia selvaggia difficile da gestire.

Nella ristretta élite degli Arcani Maggiori, nel mazzo dei Tarocchi, la carta numero 11 è quella de La Forza. Da notare che questa carta è invertita nell’ordine con l’Arcano de La Giustizia nei mazzi di origine anglosassone, come ad esempio nel Rider-Waite.

La Forza viene rappresentata con una fanciulla che apre con le mani la bocca di un leone: risulta dunque evidente che la forza a cui si allude in questa carta è di tipo spirituale. Il leone infatti simboleggia l’energia allo stato bestiale, caotico, mentre la figura femminile richiama alla Forza, con la F maiuscola, interiore, spirituale, celeste.

Quando la carta de La Forza si presenta in una stesa di Tarocchi sarebbe opportuno considerare un elenco di parole e concetti che permette di approfondire la lettura dell’Arcano in questione: forza morale, cuore nobile, superamento delle paure, valori, potenza creativa.

Nel caso in cui questa stessa carta si presenti nella stesa, ma in senso rovesciato, l’elenco di parole e concetti da prendere a riferimento dovrebbe essere ben differente: difficoltà di espressione, debolezza, abuso di potere, repressione, dispotismo.

Le persone nate il 29 Aprile dal punto di vista planetario sono governate dalla Luna, l’astro che le conoscenze astrologiche associano al mistero, alla ricettività, all’intuito e al fascino.

L’influsso combinato di Luna e Venere, pianeta quest’ultimo che governa il segno del Toro, rende particolarmente affascinante chi nasce in questo giorno, ma costituisce per loro anche un freno all’iniziativa individuale.

I nati il 29 Aprile

I nati il 29 di Aprile sono molto concentrati sulla propria immagine, intesa in senso lato. Sono infatti sempre consapevoli di come vengono percepiti dagli altri e solitamente sfruttano questo fattore a loro vantaggio cercando di presentarsi anche al di sopra delle loro reali capacità.

Da notare che queste persone non possono davvero essere considerate delle insicure, ma anzi dimostrano di avere una padronanza assoluta di sé stessi e delle loro capacità di proiezione sugli altri.

Quando non riescono nel loro tentativo di proiettare l’esatta immagine che vogliono che gli altri abbiano di loro, cadono in profondi stati di sconforto che possono durare a lungo.

I nati in questo giorno raramente sono attirati dal potere per il gusto puro del dominio, essi solitamente vogliono soprattutto incarnare l’ideale o la causa per cui lavorano.

La Salute

I nati il 29 di Aprile sono piuttosto attenti alle esigenze della salute e al loro stato di forma. Ciò ovviamente li aiuta moltissimo, ma devono stare attenti ai piaceri della tavola: dovrebbero limitare fortemente il consumo di pane e farinacei, ed anche dei cibi troppo saporiti e grassi. Anche il consumo di alcol e tabacco è da limitare fortemente.

Una dieta leggera, equilibrata e attenta alla qualità degli ingredienti è sempre la soluzione migliore. Dal punto di vista delle attività fisiche i nati in questo giorno possono esprimersi al meglio in qualunque attività seppure si raccomandino particolarmente quelle discipline che prevedano lo sviluppo dell’elasticità e dei movimenti armonici.

Un costante allenamento li aiuterà non solo a mantenersi in forma, ma anche a gestire le tensioni.

Il Santo del giorno

Il ventinovesimo giorno, del quarto mese dell’anno è dedicato nel calendario cristiano a Santa Caterina da Siena, vergine, patrona d’Italia e dottore della Chiesa che nel quattordicesimo secolo divenne celebre per le sue doti straordinarie.

Fu destinatrice di capacità miracolose, di rivelazioni importanti e anche del dono delle stimmate.

Consiglio del giorno

I nati il 29 Aprile dovrebbero evitare di fossilizzarsi tutto il tempo sulla propria immagine e concedersi un po’ di divertimento innocente.

 

 

Clicca qui per vedere tutti i giorni di nascita

Lascia un commento

Scopri di più da Numerologia Esoterica

Abbonati ora per continuare a leggere e avere accesso all'archivio completo.

Continue reading

Hai bisogno di aiuto?