Nati il 19 Aprile

Nascere il 19 Aprile: controllo e produzione

Il 19 è il numero “gemello” del 18. Secondo la numerologia esoterica infatti questi due numeri sono connessi tra di loro in maniera piuttosto misteriosa. Una prova della loro forte connessione ci viene dagli astri che rappresentano i due numeri in questione: il 18 è legato alla Luna, il 19 invece è connesso al Sole.

18 e 19 sono quindi la rappresentazione numerica dei due luminari. Da notare che il 19 è composto dalla cifra 1, che indica indipendenza e individualismo, e dalla cifra 9, che simboleggia la condivisione e la comunione con l’universo.

Alle sue basi quindi il 19 ha tendenze che sembrano in contrasto tra di loro: da una parte l’individualismo, dall’altra la connessione con il Tutto. In realtà non vi è nessuna contraddizione in questo poiché il 19 è il numero del superamento dell’ego, del dissolvimento del sé nel Noi universale.

Nel caso in cui il 19 entri in opposizione si assisterà ad una serie di manifestazioni piuttosto preoccupanti e reattive in cui entrano in gioco l’egoismo, la violenza e l’aggressività. Le persone che hanno il 19 nella propria data di nascita, se entrano in conflitto con il numero, saranno guidate nel loro percorso di vita dalle proprie paure anziché dai propri desideri.

Se invece essi riusciranno a rimettersi in funzione con il 19 la loro vita si sbloccherà e li porterà a vivere in maniera estremamente appagante. Una qualità che le persone che hanno il 19 devono assolutamente coltivare è l’umiltà: solo attraverso quest’ultima essi potranno evitare di rinchiudersi in sé stessi e aprirsi agli altri.

Chi è umile sa anche chiedere aiuto e riesce ad accettare anche risultati non perfetti senza lasciarsi accecare dall’ambizione. Molte religioni e tradizioni spirituali riconoscono nel 19 la Luce Divina che offre rivelazioni e chiarezza di visione, ed è per questo molto spesso considerato un numero sacro.

La sua connessione con il Sole, il luminare per antonomasia, non dovrebbe sorprendere se si analizza la questione nel dettaglio: il Sole è infatti quell’astro che supera l’individualismo, esso è infatti uno ed unico nel nostro sistema (solare appunto), brilla di luce propria, ma offre spontaneamente la sua luce e il suo calore a tutti. È al servizio dell’universo.

Nel mazzo dei Tarocchi, tra gli Arcani Maggiori, la carta numero 19 è, nemmeno a dirlo, quella de Il Sole. La rappresentazione classica di questa carta si incentra nell’astro al suo massimo fulgore che distribuisce generosamente i suoi raggi tutt’intorno.

Sotto al luminare si trovano due personaggi che, se guardati con attenzione, sono già comparsi nel mazzo dei Tarocchi. Essi infatti mostrano due particolari che erano già presenti nella carta numero 15, il Diavolo: la figura a destra ha tre fori nel costato e l’altro è dotato di coda, proprio come i due servi rappresentati nell’Arcano numero 15.

Questo “ritorno” sottolinea in maniera inequivocabile come quello dei Tarocchi sia un percorso a tappe, dove ogni carta è connessa con le altre. Nella carta de Il Sole questi due personaggi rappresentano la parte conscia e inconscia dell’uomo ed infatti, quello con la coda, sembra non riuscire a camminare perché cieco.

L’altra figura lo aiuta ad orientarsi. I due emisferi dunque collaborano per raggiungere un unico obiettivo.

Nel caso in cui la carta de Il Sole esca in una stesa di Tarocchi sarebbe opportuno considerare un elenco di parole e concetti che renderà più facile e approfondita la lettura dell’Arcano: saggezza, coscienza, aiuto reciproco, costruzione, condivisione, calore, successo, semplicità, amore.

Qualora questa stessa carta dovesse presentarsi nella stesa, ma in senso rovesciato, l’elenco di parole e concetti di riferimento sarà molto diverso: egoismo, rivalità, apatia, sfortuna.

Le persone nate il 19 Aprile sono governate dal punto di vista planetario dal Sole, astro che l’astrologia associa fin dai tempi più remoti all’energia, al calore, alla positività. In questo giorno inizia la cuspide Ariete-Toro, dunque vengono coinvolti nel quadro dei nati in questo giorno anche Marte, che governa l’Ariete e Venere che governa il segno del Toro.

Sarebbe opportuno, da parte di questi individui, tenere a bada l’aggressività arietina e l’energia solare, cercando di stemperare il carattere con i tratti caratteristici di Venere.

I nati il 19 Aprile

I nati il 19 di Aprile hanno come tema centrale nella loro vita il controllo. Essi tentano con tutte le loro energie di tenere sotto controllo ogni aspetto dell’esistenza e spesso si dimostrano talmente abili e resistenti da raggiungere importanti posizioni pubbliche o rivelarsi precursori del proprio tempo.

In realtà il loro scopo principale non è il successo o la leadership, ma il controllo. Il potere li attrae in maniera irresistibile, ma il loro obiettivo non è una fuoco di paglia: essi si costruiscono carriere solide e una vita sociale duratura.

Solitamente nella professione preferiscono optare per campi in cui sia possibile puntare molto sulla produzione: amano trasformare la materia, raffinare i prodotti grezzi. La produzione di idee e di oggetti è una vera ossessione per i nati in questo giorno che amano più di ogni altra cosa tradurre in realtà le idee o trasformare ciò che è ancora “creta” in un oggetto reale.

La Salute

I nati il 19 di Aprile hanno necessità, per godere di buona salute, di curare con molta attenzione la loro forma fisica. Essi infatti tendono ad ingrassare se fanno una vita sedentaria. L’alimentazione deve essere dunque adeguata al loro consumo energetico quotidiano, prediligendo gli ingredienti sani e freschi.

Lo sport è ovviamente molto raccomandato e, in particolare, si consiglia di porre molta attenzione alla qualità del sonno che per questi individui è particolarmente importante. Lunghe passeggiate in mezzo alla natura daranno un forte aiuto a gestire lo stress a cui si sottopongono con la loro eterna mania di controllo.

Il Santo del giorno

Il diciannovesimo giorno, del quarto mese dell’anno è dedicato nel calendario cristiano a Sant’Emma di Sassonia, sorella di San Meginverco, Vescovo di Paderborn, che visse intorno all’anno Mille. Emma divenne vedova molto giovane e fece della sua condizione vedovile uno strumento per perfezionare sé stessa e per essere utile agli altri.

Consiglio del giorno

I nati il 19 Aprile dovrebbero mollare un poco la presa e considerare il fatto che non potranno mai controllare tutto.

Clicca qui per vedere tutti i giorni di nascita

Lascia un commento

Scopri di più da Numerologia Esoterica

Abbonati ora per continuare a leggere e avere accesso all'archivio completo.

Continue reading

Hai bisogno di aiuto?