Nati il 16 Aprile

Nascere il 16 Aprile: umorismo e disponibilità

Chi ha il 16 nella propria data di nascita dovrebbe essere consapevole che l’azione di questo numero ha sulla propria personalità: esso infatti svolge un ruolo fondamentale. La numerologia esoterica sottolinea in maniera chiara come il 16 vada a lasciare una traccia indelebile nella personalità dell’individuo in questione, in ogni ambito.

Il potere del 16 è stato oggetto di svariati fraintendimenti nei millenni. Le tre grandi culture occidentali, quella egiziana, greca e romana hanno avuto molte perplessità sul ruolo di questo numero, ma come detto il tutto è stato frutto di un’incomprensione di fondo.

Il 16 funge infatti da filtro e questo ruolo fondamentale può essere facilmente frainteso: tutto ciò che non è autentico, che si dimostra falso, non passa oltre il 16. Gli orpelli, le cose non necessarie, tutto ciò che non porta ad una vera evoluzione, non supera il 16.

Per questo le antiche popolazioni hanno guardato con sospetto a questo numero. In realtà il 16 non porta sfortuna, ma ripulisce, elimina tutto ciò che è inutile e può farlo anche attraverso eventi drammatici.

Evidentemente alcuni antichi guardavano ad una prospettiva di breve termine: qualcosa veniva mancare loro. Non guardavano attraverso un’ottica più ampia in cui quel taglio necessario, aveva tolto un surplus e aveva dato il via ad una nuova stagione più ricca di frutti.

In qualche modo è possibile paragonare l’azione del 16 alla potatura: sembra un evento drammatico, ma con il tempo si capisce che quella fase era un prerequisito fondamentale per arrivare ad una nuova fioritura.

Il dolore che può conseguire alla fase di “filtraggio” è una sorta di tributo che si paga al fine di evolvere verso mete più ambiziose. Il 16, in qualche maniera, rende l’uomo più saggio, più umile, più concentrato, meno distratto da superficialità, orpelli, divertimenti… egli, grazie all’azione del 16, torna a concentrarsi sul cielo e riprende le giuste distanze dalla terra.

I colpi che possono essere assestati dal 16 possono essere molto duri, fare molto male, ma sono “pugni” a fin di bene, che servono a scuotere la coscienza, a purificare e a riallinearsi con l’universo. Non si può giudicare il 16 nel breve periodo, ma soltanto guardando a prospettive più ampie.

Nel mazzo dei Tarocchi, tra gli Arcani Maggiori, la carta numero 16 è quella de La Torre. Si tratta di una carta particolarmente ricca di significati e che, nella sua rappresentazione classica, vede una torre che cade, assieme a delle figure, in seguito ad un fulmine che l’ha colpita.

Questo Arcano viene anche chiamato “La Casa di Dio” poiché il fulmine allude chiaramente all’intervento diretto della divinità. Si può cogliere con facilità un’allusione al racconto biblico della Torre di Babele: episodio tra i più famosi in cui l’uomo sfidò Dio costruendo una struttura che aveva l’intenzione di toccare il cielo.

Ma da sempre la ribellione e l’arroganza umana vengono punite da Dio. Secondo alcuni esperti di simbologia la torre nella raffigurazione rappresenterebbe il corpo umano, mentre la corona-tetto che crolla sarebbe un simbolo del pregiudizio, della razionalità umana.

Quando la carta de La Torre si presenta in una stesa di Tarocchi sarebbe opportuno considerare un elenco di parole di riferimento e concetti chiave che può aiutare nella lettura dell’Arcano: visione più ampia, strutture che vanno in pezzi, nuove sfide, colpo di fulmine, liberazione, nuove aperture.

Nel caso in cui questa stessa carta si presenti nella stesa, ma in senso rovesciato, l’elenco di parole e concetti da prendere a riferimento sarà ben diverso: collasso, dolore, distruzione, irrequietezza spirituale, disgrazia.

Le persone nate il 16 Aprile dal punto di vista planetario sono governati da Nettuno, il pianeta che l’astrologia associa ai sogni, alla fantasia, al sentimento religioso, all’inconscio.

È molto importante che i nati in questo giorno mantengano un solido contatto con la realtà poiché Marte, pianeta che governa il segno dell’Ariete, darà loro l’energia sufficiente per spingersi molto in là nelle esplorazioni suggerite da Nettuno. Ciò potrebbe portare a degli smarrimenti mentali anche di grave entità.

I nati il 16 Aprile

I nati il 16 di Aprile sono persone straordinariamente dotate di verve comica forse perché conoscono molto bene il rovescio della medaglia: la tragedia. Essi sembrano sapere che ciò che fa ridere e ciò che fa piangere sono strettamente legati.

I nati in questo giorno sono capaci di ridere e di far ridere gli altri grazie al loro senso dell’umorismo straordinario, profondo, che non si limita alla goliardia ma che accoglie in sé della vera e propria saggezza.

Questi individui si rendono sempre disponibili, sanno capire le esigenze altrui, si dedicano a chi gli sta intorno fino all’eccesso: non è raro infatti che le persone si approfittino di loro. Molto spesso per essere troppo buoni diventano permissivi all’eccesso andando così a generare una spirale che non porterà nulla di buono, per nessuno.

Le persone nate in questo giorno sono solitamente molto attente ai dettagli, ma si rivelano capaci di errori grossolani, sviste clamorose e ingenuità davvero sorprendenti.

La Salute

I nati il 16 di Aprile sono tendenzialmente aiutati da una salute di ferro, come si suol dire, e per questa ragione tendono a sottovalutare sintomatologie e piccoli problemi.

La loro fiducia nella loro buona salute e nel non prendere troppo sul serio le preoccupazioni della vita, potrebbe portarli a sviste pericolose nell’ambito della salute. Sarebbe dunque opportuno che programmassero dei check-up medici periodici, in modo da non trascurarsi troppo.

A tavola i nati in questo giorno possono considerarsi piuttosto fortunati perché possono mangiare di tutto, tenendo sempre in considerazione una certa moderazione nelle quantità e prestando attenzione a assumere tutti i nutrienti necessari. L’attività fisica è raccomandata, soprattutto quella più distensiva che riavvicina al contatto con la natura.

Il Santo del giorno

Il sedicesimo giorno, del quarto mese dell’anno è dedicato nel calendario cristiano a Santa Bernardetta Soubirous, stiamo parlando di una delle più celebri sante dell’Ottocento. Bernardetta era la bambina, accompagnata da sua sorella e da un’amica, che sperimentò la presenza di Maria, Madre di Dio, nella celebre apparizione di Lourdes.

Consiglio del giorno

I nati il 16 Aprile dovrebbero evitare di trascurare la famiglia e gli amici: la sfera privata è fondamentale per un corretto equilibrio psico-fisico.

Clicca qui per vedere tutti i giorni di nascita

Lascia un commento

Scopri di più da Numerologia Esoterica

Abbonati ora per continuare a leggere e avere accesso all'archivio completo.

Continue reading

Hai bisogno di aiuto?