Nati il 10 Gennaio

Nascere il 10 Gennaio: realismo e rudezza

Il numero 10 osservato dalle conoscenze che fanno parte della numerologia va interpretato come un rafforzamento dell’1: il ripresentarsi infatti di questa cifra, affiancata dallo 0, costituisce una sorta di nuovo inizio.

Se il è considerabile come il numero della fine di un ciclo, il 10 può essere guardato come l’apertura di un nuovo corso. Molti esperti di conoscenze esoteriche fanno notare come il 9 dal punto di vista geometrico sia traducibile in un cerchio, mentre il 10 sia rappresentato da un cerchio con un punto in mezzo, ovvero una ruota.

L’allusione alla ruota diventerà chiara quando andremo ad abbinare questo numero all’Arcano corrispondente dei Tarocchi, ma comunque è evidente fin da subito a concetti di progressione, di circolarità, di eterni ritorni, di evoluzioni continue.

Le persone che hanno il numero 10 nella loro data di nascita, secondo quanto esposto dalla numerologia esoterica, hanno la necessità di prendere in mano la propria vita, di afferrare il timone del loro destino, di accettare il fatto che nulla è solido e perenne in questo stadio dell’esistenza.

Il cambiamento continuo della realtà, paradossalmente è l’unica certezza solida. Le persone che hanno il 10 invece solitamente presentano i segni di una sorta di blocco infantile: essi infatti si aspettano sempre che i loro problemi saranno risolti da qualcun altro e non sentono il bisogno di agire in prima persona.

Questo atteggiamento è tipico dei bambini che aspettano l’intervento dei genitori, ma diventa un problema quando l’età avanza. Una volta maturi questi individui iniziano ad inventare vere e proprie filosofie per giustificare la loro inazione, non esitano ad abbracciare teorie fatalistiche o ad aspettarsi che sarà Dio ad occuparsi di tutto.

Non importa il mezzo che andranno ad utilizzare, l’importante è che essi riescano ad auto-esonerarsi da qualunque responsabilità. Le persone che entrano in conflitto con il 10 temono più di ogni cosa il cambiamento, apprezzano lo status quo anche se è una posizione scomoda.

In realtà avrebbero soltanto bisogno di fare quel primo passo che interrompa l’inerzia per compiere un grande salto dal punto di vista evolutivo. La loro percezione della deriva che hanno intrapreso è chiara, sanno che dovrebbero agire, ma rimandano, faticano a fare quel primo piccolissimo atto che interrompe la stagnazione.

La possibilità di salvarsi è sempre lì a portata di mano per chi ha il 10 nella propria data di nascita, sarà soltanto necessario accantonare l’idea che arriveranno aiuti dall’esterno e passare all’azione.

Nella ristretta cerchia degli Arcani Maggiori la carta numero 10 è quella de La Ruota della Fortuna, che già graficamente richiama immediatamente al collegamento con la figura geometrica legata a questo numero.

Questo è l’Arcano dell’impermanenza, dello scorrere del tempo, del costante movimento del tutto. Nella rappresentazione simbolica della carta troviamo tre figure disposte attorno alla ruota: due figure ai lati e una al di sopra.

La figura alla sinistra rappresenta l’aspetto materiale e corporale dell’uomo, mentre quella a destra richiama alla sfera mentale e intellettuale. Quella posta al di sopra della ruota rappresenta simbolicamente la parte spirituale della vita.

La carta de La Ruota della Fortuna quando esce in una stesa deve essere interpretata alla luce di alcune parole chiave e concetti di riferimento: movimento incessante dell’universo, rinnovamenti, evoluzione, soluzioni, nuovi cicli.

Quando questa stessa carta si presenta nella stesa in senso invertito le parole di riferimento dovranno essere ben diverse: vicoli ciechi, blocchi, problemi, difficoltà.

Le persone nate il 10 Gennaio, dal punto di vista planetario, sono governate dal Sole che considerato il simbolo stesso dell’energia, del calore e della luce. In questo caso il Sole entra in congiunzione con Saturno, pianeta che governa il segno del Capricorno, che attenua molto il calore solare e il suo atteggiamento positivo.

 

I nati in questo giorno

I nati il 10 di Gennaio sono dotati di un realismo straordinario che li rende capaci di superare qualunque avversità senza problemi: essi infatti quando passano all’azione sono perfettamente consci della situazione per quello che è.

Non si fanno prendere dai facili entusiasmi, dall’ottimismo ingiustificato, dalle fantasie… non permettono a sé stessi o agli altri di presentare una situazione in maniera non realistica.

Il concetto di “indorare la pillola” non li sfiora neppure per un attimo e dimostrano molto spesso opinioni dai toni piuttosto estremi, se non drastici. Non sono dotati di diplomazia, sembrano fatti di rudezza allo stato puro, ma nessuno potrà mai accusarli di non essere onesti.

Solitamente i loro problemi con gli altri non sono dovuti al loro realismo e alle maniere ruvide, ma piuttosto alla loro intransigenza, alla rigidità assoluta del loro punto di vista.

A volte sembrano un poco compiaciuti nel sostenere opinioni piuttosto di rottura, forti e impopolari, fino a quasi a diventare dei “bastian contrari” per scelta. Non tutti i nati in questo giorno però espongono la loro visione così apertamente, alcuni infatti preferiscono tacere o esporre solo in parte il loro punto di vista.

Non sempre essi ambiscono ai ruoli di spicco nella professione, molto spesso optano per posizioni in cui possono manovrare il tutto da dietro le quinte.

Così come nella lotta non usano quasi mai la strategia di andare direttamente contro l’avversario per atterrarlo, ma preferiscono una strategia di sfinimento aspettando il momento buono per piazzare il colpo da ko.

 

La Salute

I nati il 10 Gennaio per vivere in maniera sana ed equilibrata dovrebbero evitare di lasciarsi prendere troppo la mano dal realismo e coltivare comunque la loro sfera sentimentale ed emotiva.

L’irrigidimento può presentarsi sia in forma psicologica che fisica con l’avanzare dell’età e, in qualunque forma si presenti, sarà opportuno combatterlo. Alimentare la propria vulnerabilità, paradossalmente, li renderà più forti, più elastici e più umani.

La leggerezza deve essere la prima prerogativa nella loro dieta, mentre nell’attività fisica possono optare per tutti quegli sport ad alta intensità che abbiano anche un lato sociale.

 

Il Santo del giorno

Il decimo giorno, del primo mese dell’anno è dedicato nel calendario cristiano a Sant’Aldo, eremita dell’ottavo secolo che si suppone avesse avuto a che fare con il monastero benedettino di Bobbio fondato da San Colombano nel 614.

 

Un ultimo consiglio

I nati il 10 Gennaio dovrebbero imparare ad abbassare la guardia di tanto in tanto.

 

 

Clicca qui per vedere tutti i giorni di nascita

Lascia un commento

Scopri di più da Numerologia Esoterica

Abbonati ora per continuare a leggere e avere accesso all'archivio completo.

Continue reading

Hai bisogno di aiuto?